Reparti, Servizi e Ambulatori

>Reparti, Servizi e Ambulatori
Reparti, Servizi e Ambulatori 2019-03-07T16:14:02+02:00

Reparto di Medicina Generale

Il reparto di Medicina Generale offre possibilità di ricovero sia in regime ordinario che in Day Hospital, per la diagnosi e cura delle seguenti patologie:

Neurologia

  • Cerebrovasculopatie acute e croniche
  • Malattie degenerative neurologiche
  • Malattia di Parkinson
  • Parkinsonismi secondari
  • Sclerosi laterale amiotrofica
  • Atrofie cerebrali e cerebellari
  • Demenze
  • Malattie demielinizzanti
  • Cefalee
  • Polineuropatie ed altri disturbi del sistema nervoso periferico
  • Miastenia gravis
  • Epilessia
  • Vertigini di natura centrale
  • Malattie neuromuscolari
  • Disturbi d’ansia e del tono dell’umore
  • Trattamento della spasticità
  • Infiltrazioni periradicolari TAC-guidate antalgiche

Medicina interna

  • Scompenso cardiaco cronico
  • Disturbi del metabolismo (diabete, tireopatie)
  • Gastroenterologici
  • Malattie polmonari (polmonite, pleurite, interstiziopatie, insufficienza respiratoria)
  • Malattie infettive
  • Malattie epatiche (cirrosi)
  • Malattie autoimmuni riacutizzate
  • Malattie neurologiche acute e croniche (ictus, TIA, neuropatie centrali e periferiche)
  • Vasculopatie acute e croniche

È presente inoltre un servizio di Day-Hospital per la diagnosi, il monitoraggio e/o la cura di patologie non acute. Si eseguono DH per la diagnostica di tireopatie con possibilità di eseguire agoaspirato di noduli tiroidei, biopsie del midollo osseo per patologie ematologiche, accertamenti diagnostici per le complicanze del diabete mellito, esami strumentali per la diagnosi ed il monitoraggio delle artropatie croniche.
Si eseguono DH per terapia marziale endovena e terapia immunosoppressiva.

Sono infine presenti ambulatori in regime libero-professionale di Medicina Interna, Endocrinologia e Diabetologia, Neurologia, Gastroenterologia.

Equipe:
Resp.le U.F. di Medicina Generale
Dott. Giuseppe Cascone, Medicina Interna – Angiologia – Cardiologia
Dott. Marcello Blasco, Medicina Iperbarica
Dott.ssa Giuseppina Grasso, Neurologia
Dott.ssa Valentina Cappiello, Endocrinologia
Dott.ssa Francesca Mazziotta, Neurologia

Terapia intensiva e sub intensiva

È dotata di 6 posti letto più 6 in cui vengono accolti i pazienti post intervento chirurgico provenienti dai vari reparti che necessitano di assistenza intensiva.

Equipe:
Dott. Salvatore Aiello
Dott. Pasquale Calafiore

Riabilitazione

Il reparto di Riabilitazione dispone di 42 posti letto, di cui 5 utilizzati in day hospital ed è associato al servizio di fisiokinesiterapia.

La struttura prende in carico pazienti che dopo un evento acuto presentano disabilità “modificabili dal trattamento riabilitativo stesso” per poi tornare nel proprio ambiente o trasferirsi in altri livelli di intervento riabilitativo (ambulatori domiciliari).
I campi di interesse specialistico riabilitativo sono quelli delle patologie neurologiche, neurochirurgiche e di chirurgia ortopedica.
L’equipe riabilitativa, costituita da medici specialisti in riabilitazione, fisioterapisti ed infermieri si avvale di consulenze specialistiche di medicina interna, neurologia e chirurgia.

La procedura di accesso alla struttura si può attuare:

  • per trasferimento da altri reparti della stessa casa di cura
  • per trasferimento da altre unità operative ospedaliere
  • su proposta di ricovero da parte del medico curante

L’attività del reparto si inserisce all’interno di quella rete di strutture che operano in maniera fortemente integrata con il territorio, atte a garantire un percorso di cura e recupero delle funzioni e delle menomazioni, che vede nella persona affetta da disabilità non più il paziente in un’ottica meramente sanitaria, ma la persona, in accordo con quanto stabilito dalla recente Conferenza di Madrid, dalle Linee Guida Nazionali per la Riabilitazione e dalla nuova classificazione della patologia della I.C.F.

Il reparto quindi rientra fra i presidi territoriali di riabilitazione con posti letto di riabilitazione intensiva.
L’integrazione fra le strutture territoriali per acuti e quelle di riabilitazione e ambulatoriale è quindi garantita, in modo che il processo di cure sia adeguatamente seguito in un continuum temporale integrato.
Il percorso riabilitativo sviluppato in reparto, origina da una valutazione multi-dimensionale e interdisciplinare che considera non solo i bisogni clinici, ma anche quelli assistenziali e sociali, definendo all’interno del progetto riabilitativo, le necessità, le modalità di erogazione delle singole prestazioni, gli obiettivi attesi, la dimissibilità e le modalità di affido alle strutture territoriali.

I pazienti ammissibili al reparto sono:

  • la presa in carico globale del paziente;
  • un monitoraggio medico/infermieristico delle condizioni cliniche;
  • l’esecuzione di valutazioni multifunzionali;
  • un programma riabilitativo personalizzato;
  • la messa in atto di un progetto riabilitativo;
  • soggetti affetti da disabilità conseguenti a patologie per le quali sussistono condizioni di modificabilità riabilitativa intrinseca in presenza di instabilità clinica e che quindi richiedono.

Per ogni accesso è prevista:

  • la redazione di un progetto riabilitativo individuale
  • la redazione di un programma riabilitativo individuale

Il progetto riabilitativo individua le menomazioni, gli obiettivi a breve e medio termine, le azioni da mettere in atto finalizzato alla presa in carico globale del paziente sia di natura medico-clinica che assistenziale.
Il programma riabilitativo definisce le aree di intervento specifiche, gli obiettivi a breve termine, i tempi e le modalità di erogazione delle singole prestazioni, la verifica e gli operatori coinvolti.

Le attività di riabilitazione che il reparto svolge riguardano:

  • la riabilitazione post-chirurgica ortopedica sia post-traumatica che di elezione
  • la riabilitazione post-chirurgica ortopedica post-protesica
  • la riabilitazione post-chirurgica della colonna vertebrale
  • la riabilitazione neurologica post-ictale.

Equipe:
Resp.le U.F. di Riabilitazione
Dott. C. Mendola, Fisiatria
Dott. M. Bianca, Neurologia
Dott. W. Lutri, Geriatria e gerontologia – Diabetologia

Coordinatore di sala
Sig.ra C. Mascaro

Ortopedia e Traumatologia

Il reparto dispone di 45 posti letto per ricoveri ordinari e di 5 posti letto per ricoveri di day surgery e day service.

L’attività svolta presso il reparto è di tipo diagnostico-clinico, di chirurgia elettiva e di urgenza.

Chirurgia elettiva

Patologia della spalla:

  • Lesione della cuffia dei rotatori
  • Protesizzazione
  • Interventi su esiti di lussazione di spalla sia in artroscopia che in “open”

Patologia del ginocchio:

  • Lesioni meniscali, legamenti crociati, lesioni cartilaginee “in artroscopia )
  • Protesizzazione e revisioni chirurgiche

Patologia dell’anca:

  • Protesizzazione e revisioni chirurgiche,

Patologia della mano:

  • Chirurgia per tenovaginiti, Sindrome di Dupuytren, tunnel carpale ecc.

Patologia del piede:

  • Trattamento dell’alluce valgo, dito a martello, metatarsalgia, neurinomi in chirurgia mininvasiva

Traumatologia

Trattamento di patologie traumatiche degli arti superiori ed inferiori con eventuali mezzi di sintesi endo o extra midollari.

Il reparto dispone delle più moderne attrezzature di sala operatoria.

Il reparto è composto da due moduli, ognuno con un proprio responsabile e un medico aiuto.

Modulo 1
Resp. U.F. di Ortopedia e Traumatologia
Dott. Emanuele Lombardo, Ortopedia e Traumatologia

Dott. Salvatore Pizzo, Ortopedia e Traumatologia

Modulo 2
Resp. U.F. di Ortopedia e Traumatologia
Dott. Giuseppe Lupo, Ortopedia e Traumatologia

Dott. Luigi Garofalo, Ortopedia e Traumatologia

Dott. C. Cicero, Ortopedia e Traumatologia

Chirurgia generale

L’U.F. di chirurgia generale opera in regime di convenzione con il SSN e si avvale dei più moderni sistemi di interventistica oggi disponibili.

Le patologie delle quali oggi si occupa, oltre ai normali interventi di routine di chirurgia generale sono:

  • chirurgia oncologica con approccio di chirurgia plastica ricostruttiva
  • chirurgia proctologica
  • chirurgia videolaparoscopica
  • chirurgia endocrinologica
  • chirurgia urologica

La sala operatoria si avvale di un lettino operatorio di ultimissima generazione per gli interventi anche sui grandi obesi.

Le scialitiche, a led, consentono una visione completa e definita del campo operatorio.

Equipe:
Resp.le U.F. di Chirurgia Generale
Dott. Francesco Fullone, Chirurgia Generale

Dott. Antonio Iuppa, Chirurgia Generale
Dott. Amore Emiliano, Chirurgia Generale

Chirurgia vascolare

Il Reparto si è particolarmente specializzato nelle procedure per il salvataggio d’arto nei pazienti con gangrena ischemica e diabetica, nel trattamento di aneurismi e malattia delle carotidi, nel trattamento con laser delle varici.

Si eseguono angioplastiche e applicazioni di stent arteriosi periferici.

Equipe:
Resp.le U.F. di Chirurgia Vascolare
Dott. Luciano Leone, Chirurgia Vascolare

Chirurgia plastica

L’attività svolta dal reparto è di terapia chirurgica riparatrice ed ambulatoriale.
Posti letto 6 di cui 4 in regime di ricovero ordinario e 2 in Day Surgery.

L’attività chirurgica comprende la patologia specialistica e distrettuale con particolare riferimento alla patologia malformativa dell’estremo cefalico e degli arti e dell’apparato genito-urinario, alla patologia traumatica, alla patologia neoplastica e alla patologia delle lesioni da decubito.

Le tecniche chirurgiche utilizzate comprendono quelle tradizionali tramite plastica con innesti o lembi e le moderne tecniche microchirurgiche con lembi con anastomosi microvascolare tramite l’ausilio del microscopio operatorio.

In merito alla patologia specialistica viene trattata quella relativa alla mammella e alla parete addominale.

L’attività ambulatoriale, non convenzionata con il S.S.N., è articolata nella diagnostica clinica, nel follow-up post-operatorio e nei piccoli trattamenti ambulatoriali terapeutici.

Per prenotazioni, telefonare alla segreteria ai numeri 0931 761780

Equipe:
Resp.le U.F. di Chirurgia Plastica

Dott. Emiliano Antonio Amore, Chirurgia Generale

Coordinatore di sala
Sig.ra Menso Marilena

Neurochirurgia

Il Reparto di Neurochirurgia dispone di 15 posti letto accreditati con il SSN.
L’equipe è composta da otto neurochirurghi, di cui sei dipendenti e due consulenti.
L’attività svolta comprende le più frequenti patologie neurochirurgiche d’urgenza e di elezione. Annualmente vengono eseguiti oltre 400 interventi chirurgici l’anno.

Le patologie più frequentemente trattate sono:

Neurochirurgia spinale

  • ernia discale lombare (discectomia microchirurgica)
  • ernia discale cervicale (discectomia microchirurgica ed artrodesi per via anteriore, foraminotomia per via posteriore)
  • stenosi del canale lombare (ampliamento microchirurgico mini-invasivo dei recessi laterali)
  • stenosi del canale cervicale (somatotomia, laminoplastica “open-door”)
  • spondilolistesi, instabilità vertebrale, grave discopatia o microinstabilità segmentaria (artrodesi posteriore con viti peduncolari e barre, artrodesi intersomatica posteriore “PLIF” o “TLIF” con tecnica aperta e miniinvasiva);
  • tumori spinali primitivi e secondari (asportazione microchirurgica ed eventuale stabilizzazione)

Traumatologia

  • trauma cranico ed encefalico (evacuazione di ematomi traumatici, posizionamento di cateteri per monitoraggio della pressione intracranica)
  • trauma vertebro-midollare (decompressione delle strutture nervose e stabilizzazione vertebrale)

Chirurgia Cranica

  • idrocefalo

Chirurgia dei nervi periferici

  • sindromi da intrappolamento dei nervi periferici (tunnel carpale, intrappolamento del nervo ulnare al gomito ed al polso, intrappolamento del nervo peroniero al ginocchio, ecc.);
  • tumori dei nervi periferici

La sala operatoria dedicata alla Neurochirurgia è attrezzata con un microscopio operatorio, strumentario per microchirurgia, coagulazione bipolare, drill ad alta velocità, amplificatore di brillanza.
I pazienti operati sono trasferiti, se necessario, presso la terapia intensiva della Casa di cura in cui sono anche assistititi i pazienti in condizioni più gravi, quali i traumatizzati ed i pazienti affetti da emorragia cerebrale.

In convenzione con la ASP 8 della provincia di Siracusa dal 2002, il Servizio di Neurochirurgia svolge servizio di consulenza ed accoglie i pazienti provenienti dagli Ospedali del territorio.

La possibilità di collaborare con altri servizi e reparti (radiologia, neurologia, riabilitazione, ortopedia, anestesia e terapia del dolore) permette di offrire al paziente affetto da patologie della colonna vertebrale un’ampia possibilità di risorse diagnostiche per personalizzare al meglio il trattamento in un’ottica multidisciplinare.
Le fratture vertebrali su base osteoporotica ed alcune fratture traumatiche o patologiche (metastasi) possono essere trattate in maniera mini-invasiva con vertebroplastica o cifoplastica.

Il team di Neurochirurgia dà molta importanza alla comunicazione fra medico e paziente, al fine di trattarlo nella sua integrità di “persona”. È importante che il paziente sia a conoscenza di tutto quello che riguarda la sua malattia. La comunicazione medica ha, infatti, un forte impatto sulla sua reazione, sulla sua collaborazione e sull’efficacia della terapia. Un paziente che si sente ben assistito dal proprio medico si fida di più, ha meno ansie, dunque affronta meglio la malattia e l’iter terapeutico.

Oltre alle attività assistenziali, l’equipe medica svolge un’intensa attività scientifica che ha portato alla partecipazione a convegni a livello regionale e nazionale, alla pubblicazione di lavori su riviste nazionali ed internazionali ed alla organizzazione di corsi di formazione accreditati ECM.

Le visite ambulatoriali, non convenzionate, si possono prenotare telefonando allo 0931 761780.

Equipe:
Resp.le U.F. di Neurochirurgia e Resp. del Raggruppamento Chirurgico
Dott. Alberto Romano, Neurochirurgia

Dott. Massimo Belvedere, Neurochirurgia
Dott. Luigi De Geronimo, Neurochirurgia
Dott. Alessandro Bordieri, Neurochirurgia
Dott. Daniele Cafarella, Neurochirurgia
Dott. Mario Piccini, Neurochirurgia

CONSULENTI
Prof. Dott. Vincenzo Albanese, già ordinario di Neurochirurgia dell’Università degli Studi di Catania
Prof. Dott. Francesco Tomasello, già ordinario di Neurochirurgia dell’Università degli Studi di Messina

Coordinatore di sala
Sig.ra Maria Mezio

Segretaria
Sig.ra Patrizia Strazzulla

Oculistica

L’attività svolta dal reparto è di diagnostica e chirurgia dell’occhio.

Vengono trattate le patologie della branca ed in particolar modo:

Attività chirurgica
Cataratta

  • Facoemulsificazione
  • Impianto secondario
  • Estrazione extracapsulare

Chirurgia palpebrale

  • Correzione della ptosi
  • Correzione di entropion ed ectropion
  • Asportazione di neoformazione e calazio

Chirurgia dello pterigio corneale
Chirurgia delle vie lacrimali

  • Tradizionale
  • Endoscopica
  • Cataratta secondaria
  • Iridotomia

ARGON Laser

  • Profilassi del distacco di retina
  • Retinopatia diabetica
  • Trombosi venosa retinica

Attività diagnostica

Visite Oculistiche

  • Tonometria
  • Esame del fondo oculare

Campi visivi
Topografie
Pachimetrie
Fluoroangiografie
Esame endoscopico delle vie lacrimali

Il servizio dispone dei più moderni apparecchi per l’attività di reparto e di sala operatoria, fra i quali:

  • Fluoroangiografo
  • Pachimetro
  • Laser YAG
  • Topografo
  • Perimetro
  • Laser Argon
  • Microscopio
  • Facoemulsificatore (interventi di cataratta)
  • Autorefrattometro

Il Servizio, effettua visite ambulatoriali non convenzionate con il S.S.N. previa prenotazione presso la segreteria ambulatori al numero di telefono 0931761780.

Equipe:
Resp.le U.F. Oculistica
Dott. Pietro Biondi, Oftalmologia

Dott. Chelio Buccheri, Oftalmologia
Dott.sa Cinzia Buccheri, Oftalmologia
Dott.sa Irene Emmi, Oftalmologia