Modalità di Ricovero

I ricoveri avvengono in regime di accreditamento con il SSN su proposta del medico di famiglia a seguito di indicazione di un medico specialista.

A seconda del trattamento chirurgico e/o diagnostico o terapeutico da effettuare, il ricovero può essere, così come previsto da normativa vigente:

  • Ordinario (che può comportare diversi giorni di degenza)
  • Day-hospital (che prevede la permanenza del paziente in clinica per un massimo di 12 ore ma con la possibilità di diversi accessi durante l’anno)
  • Day surgery (trattamenti chirurgici per i quali la Legge prevede al massimo il pernottamento di un giorno e dimissione entro le ore 09:00 del giorno successivo)
  • Day service (per alcuni tipi di intervento è stato introdotto dall’Assessorato Regionale alla Sanità, con Decreto dell’11 maggio 2009, il modello organizzativo di Day service ambulatoriale ospedaliero che, da un punto di vista organizzativo, si colloca tra il Day hospital ed il livello ambulatoriale ed è finalizzato alla cura e diagnosi di alcune specifiche patologie assicurandone i trattamenti terapeutici nel rispetto dei percorsi assistenziali predefiniti). Per tale tipo di ricovero è previsto il pagamento di un ticket per i pazienti non esenti.

L’accettazione di un ricovero avviene di norma dalle ore 07:00 del mattino, previa presentazione della richiesta di ricovero, di un documento di identità e della tessera sanitaria; contestualmente l’utente viene informato sul trattamento dei dati personali, secondo il D.Lgs. 196/2003 sulla privacy, e sottoscrive il relativo documento di “consenso informato”.

La casa di cura fornisce anche prestazioni non in regime di accreditamento con il Sistema Sanitario Nazionale.

Al paziente viene data la possibilità di scegliere e di effettuare il ricovero anche in regime privato. (Per es. nel caso in cui si è in possesso di polizze assicurative, o carte sanitarie a copertura di spese sanitarie). In questo caso il paziente firmerà un’apposita dichiarazione della scelta effettuata in regime privato.

Per i ricoveri in regime di accreditamento con il SSN e per l’utilizzazione di tutti i servizi che si rendono necessari durante la degenza non è dovuto il pagamento di alcuna somma e di ciò viene data informativa specifica a parte, sottoscritta dal paziente per presa visione.

Il servizio di accettazione è costantemente in contatto con i medici di reparto sui posti letto resisi disponibili a seguito di dimissioni di ricoverati; l’addetto all’accettazione provvede ad informare i cittadini utenti prenotati, seguendo rigorosamente l’ordine cronologico di prenotazione. I ricoveri ordinari richiedono un tempo medio di attesa di 5 giorni.

Cosa portare:

  • Effetti personali (biancheria personale, pigiama a pantalone lungo e/o camicia da notte, vestaglia, pantofole, articoli per l’igiene personale).
  • Per l’attività motoria e di fisioterapia, scarpe e tuta da ginnastica.
  • L’abbigliamento consentito durante il ricovero nella Casa di Cura deve comunque esserecostituito da indumenti da camera.

Documenti

In fase di accettazione di ricovero, il cittadino utente deve portare i seguenti documenti:

  • Proposta di ricovero del medico di famiglia o specialista del servizio sanitario, rilasciata sul ricettario del SSN;
  • Carta d’identità in corso di validità;
  • Tessera Sanitaria;
  • Esami e/o accertamenti eseguiti prima del ricovero ed eventuali cartelle cliniche di ricoveri precedenti.